Das Rheingold (LOro del Reno) (Opera Essential) (Italian Edition)

Free download. Book file PDF easily for everyone and every device. You can download and read online Das Rheingold (LOro del Reno) (Opera Essential) (Italian Edition) file PDF Book only if you are registered here. And also you can download or read online all Book PDF file that related with Das Rheingold (LOro del Reno) (Opera Essential) (Italian Edition) book. Happy reading Das Rheingold (LOro del Reno) (Opera Essential) (Italian Edition) Bookeveryone. Download file Free Book PDF Das Rheingold (LOro del Reno) (Opera Essential) (Italian Edition) at Complete PDF Library. This Book have some digital formats such us :paperbook, ebook, kindle, epub, fb2 and another formats. Here is The CompletePDF Book Library. It's free to register here to get Book file PDF Das Rheingold (LOro del Reno) (Opera Essential) (Italian Edition) Pocket Guide.

Piccola lacuna in alto a destra, vicino allo stemma. Il diluvio universale. Xilografia in due blocchi. Le Blanc, 2. Muraro-Rosand, Monogrammata in basso a sinistra. Il disegno originale, comunque, 4. Opera estremamente rara e di grande interesse collezionistico. Unico stato conosciuto con tracce di spaccatura del legno. Alcuni minimi difetti, per il resto ottima conservazione. Spirito a Firenze. Bellissima impressione, stampata su due fogli di carta vergellata uniti verticalmente e incollati su un foglio di carta settecentesca con note manoscritte in alto e in basso.

Rifilata entro la parte incisa con piccola perdita delle immagini e delle iscrizioni. Scultura raffigurante Laocoonte e i suoi due figli. Le Blanc, Bellissima impressione con buona morsura stampata su carta vergellata priva di filigrana. Ampi margini intonsi, piega centrale con rinforzo al verso, lievi tracce di foxing, per il resto ottima conservazione. Davoli, Bellissima impressione su carta vergellata con filigrana non identificabile. Ottima conservazione. Penna e inchiostro bistro su carta vergellata. Bartsch, 4. II stato edito da Stefano Scolari stampatore veneziano attivo nel prima dei ritocchi.

Margini di 5 mm ca. Dallo Speculum Romanae Magnificentiae Prospetto frontale del Pantheon. Esemplare in prima tiratura. Bellissima impressione stampata su carta vergellata priva di filigrana. Freschissima morsura. Veduta della sezione del Pantheon. Bellissima impressione stampata su carta vergellata con filigrana. Margini rifilati a filo della platina. Lupa Capitolina. Heawood, Piega verticale al centro visibile solo al verso. Ampi margini, ottima conservazione.

Pauli, Hollstein German , Monogrammato e datato sulla lastra in basso a destra. Inchiostro nero e bistro acquerellato su carta vergellata. Acquaforte e bulino. Margini irregolari rifilati lungo la linea di inquadramento. Lievi ingialliture al centro, per il resto ottima conservazione. Al verso un rinforzo di carta, tracce di pieghe e un antico restauro.

Gentiluomo e Gentildonna. Coppia di disegni a matita di grafite su carta vergellata. Titolo in basso al centro sotto la parte incisa. Bonnart, rue S. Bellissima impressione. Bossi sculp. Tracce di ossidazione al verso. Brencola N. Firmato e datato in basso a sinistra. Bibliografia generale: M. Il disegno napoletano attraverso le collezioni italiane ed europee tra sei e Settecento. Alcuni restauri e residui di vecchio montaggio al verso. Gessetto rosso su carta vergellata con filigrana. Vari restauri che interessano tutto il foglio.

Bibliografia generale: Disegni antichi di allegorie e mitologie. A cura di Guido del Borgo. Catalogo della mostra Firenze, Palazzo Strozzi 13 settembre-6 ottobre Bellini Cantarini , Firmata sulla lastra in basso a sinistra. Margini rifilati poco oltre la linea di inquadramento, ottima conservazione. TIB, Calabi, 6. Mazzoli, Firmata sulla lastra in basso a destra. Sottili margini oltre la linea di inquadramento, ottima conservazione. Giovannino, S. Antonio Abate. De Grazia, Ticozzi Veronese , 8. Monogrammato sulla lastra in basso al centro. Margini rifilati sulla linea di inquadramento o poco oltre, minimi restauri, per il resto ottima conservazione.

Penna, inchiostro bruno e acquarello grigio su carta vergellata. In basso a sinistra timbro di collezione Claudio Argentieri Lugt, b. Veduta delle cappelle. Titolo in basso al centro. Altare maggiore. Lastra non firmata. Le tavole realizzate da Cecchi Conti comparvero nei due libretti che Il disegno, come si rileva dalla scritta al verso, fu acquistato a Ferrara dal noto collezionista Alessandro Maggiori nel Sul dipinto di Carracci si veda: A. Brogi, Ludovico Carracci.

Ozzano Emilia, , pp. Bibliografia generale: Incisori Toscani del Seicento, p. Pieni margini intonsi. Matita nera su carta vergellata pesante incollata su carta antica. Firmato in basso a destra a penna. Macchie brune sparse. Firmato sulla lastra in basso. Bella impressione su carta vergellata pesante. Xilografia a tre legni. Karpinski, In basso a destra timbro della collezione Federico Augusto di Sassonia Lugt, II stato su 2. Bella impressione in nero e verde-bruno stampata su carta vergellata priva di filigrana. Traccia di piega verticale. Hollstein Dutch , Bellissima impressione stampata su carta vergellata con filigrana, riportata su un foglio di carta antica.

Margini irregolari rifilati entro o poco oltre la linea di inquadramento. Lievi tracce di fioriture. Lastra non firmata incisa da Della Bella su disegno di Alfonso Parigi. Veduta della Chiesa per di dentro. Lastra non firmata incisa da Della Bella su invenzione di Alfonso Parigi. Meder, Strauss Engravings , Foglio rimarginato e imbraghettato completo di tutta la parte incisa.

Minimi restauri e lievissime bruniture nella parte superiore. Strauss Woodcuts , Monogrammata sul legno in basso a destra. Foglio insolito e molto raro. Bellissima impressione nitida e ben contrastata, stampata su carta vergellata coeva e priva di filigrana. Sottile margine oltre la linea di inquadramento, ottima conservazione. Greuze, Pinx. Flipart, Sculp. Titolata in basso al centro. Da Jean-Baptiste Greuze Al verso timbro. Ampi margini che presentano alcuni strappetti, alcuni dei quali riparati. Foxing marginale.

Penna e inchiostro nero su carta vergellata sottile. Entrambi i disegni recano il timbro di collezione Ludwig Zatzka Lugt, Nato nel , Zatzka possedeva a partire dal una importante collezione di dipinti antichi, disegni, autografi e bronzi. Questi era un appassionato collezionista. Carta brunita e restauri marginali. Penna e inchiostro bistro acquerellato su carta vergellata mm. Ex collezione Alessandro Maggiori.

Studio per un pennacchio della cupola della Cappella del Tesoro nella chiesa di San Prospero a Reggio Emilia dipinta da Franceschini nel Un altro studio per pennacchio con due angeli che recano gli attributi vescovili relativo alla stessa commissione, conservato al Gabinetto dei Disegni e delle stampe di Genova inv. Bibliografia generale: C. Miller Dwight, Marcantonio Franceschini. Torino, , pp. Matita rossa su carta vergellata con filigrana. Secondo fonti antiche Antoninus Liberalis Mitographus, 5; Ovidius, Metamorphoses, 6, Latona si sarebbe recata in Licia dopo la nascita dei gemelli, Apollo e Diana, per lavarli nel fiume Xanto; qui sarebbe stata cacciata dalla sorgente Melita da alcuni vaccari, che essa allora avrebbe trasformato in rane.

La figura della dea che con il braccio levato pare scacciare gli importuni ha certo la sua origine nel prototipo di Annibale Carracci conservato nel castello episcopale di Kromeriz inv. Brogi, in D. Benati, E. Riccomini, Annibale Carracci. Catalogo della mostra. Bologna e Roma , p. Al Franceschini. Alcuni piccoli restauri e residui di vecchio montaggio al verso.

Proviene dalla collezione Maglione. Frammento di sinistra. Bellini Ghisi , Lewis, Massari, Monogrammato in basso a destra. Piacevole composizione da un soggetto di Perin del Vaga. Minimi margini poco oltre la linea di inquadramento. Titolo in alto a destra entro cartiglio. Bella e rara incisione animata in basso da vari personaggi.

Bellissima e rara impressione, ottima inchiostrazione nitida e brillante. Stampata su pesante carta vergellata priva di filigrana.

أرشيف المدونة الإلكترونية

Strauss Goltzius , Firmato e datato sulla lastra in basso a destra. Da un disegno di Bartolomeo Spranger. Foglio insolito e raro. Gori Lamberto Cristiano [da? Matita di grafite su carta. MPP , n. Bibliografia generale: AA. Firenze, , pp. Monogrammata sul legno in basso al centro. Al verso timbro di collezione di Peter Gellatly Lugt, Foglio molto raro. Margini rifilati, linea di inquadramento completa su tre lati. Tutte presentano il titolo in alto al centro. Margini rifilati entro, o poco oltre, la linea di inquadramento. Nowell-Usticke, C. II stato su 2 su 4 secondo Nowell-Usticke.

Firmata e datata sulla lastra in. Sensibile rappresentazione della Sacra Famiglia, ispirata al modello della Vergine col Bambino del Mantegna. Da uno degli affreschi del ciclo pittorico. Bellissima impressione stampata su carta calcografica pesante. Qualche lieve traccia di ingiallitura. Un minimo forellino di tarlo in alto a destra. Bellissima impressione su carta vergellata con filigrana. Piccole mancanze e abrasioni riparate al margine superiore. Claudij duchetis formis. Minime e trascurabili ingialliture. Piega verticale al centro.

Piega orizzontale al centro. Serie completa ed omogenea di quarantuno acqueforti acquerellate 1 frontespizio e 40 tavole numerate. Serie verticale. Cassinelli, III. Applicato al contropiatto anteriore: Ritratto di Giuseppe Piattoli. Disegno a matita di grafite su carta vergellata. Ottime impressioni con uniforme inchiostrazione stampate su carta vergellata. Tutte le tavole hanno grandi margini, lievissime e sporadiche ingialliture, ottima conservazione. Da I proverbi toscani Tavola tratta da Proverbi toscani espressi in figura da Giuseppe Piattoli pittore fiorentino P. Firenze: N.

Pagni e G. Bardi, Titolo e proverbio nel margine inferiore. Ottima impressione con uniforme inchiostrazione stampata su carta vergellata. Bella e fresca coloritura coeva ad acquerello perfettamente conservata. Bella coloritura coeva ad acquerello perfettamente conservata. Grandi margini, sporadiche e lievissime macchie marginali, per il resto ottima conservazione.

Grandi margini, minime tracce di macchie, per il resto ottima conservazione. Chi non muor si rivede. Tratte da Proverbi toscani espressi in figura da Giuseppe Piattoli pittore fiorentino P. In alto a destra i numeri delle tavole 21, 23, 28 e Per il resto buona conservazione. Corpo satollo non crede al digiuno. In alto a destra i numeri delle tavole 6, 11, 29 e Una tavola lievemente brunita. Andar come la serpe all incanto. Tratte da Proverbi toscani espressi in. Dedica al marchese Luigi Trionfi, patrizio anconitano. Devozione dei Fiorentini alle reliquie di San Filippo Benizi.

In alto a destra i numeri delle tavole 20, 30, 35 e Grandi margini, macchie, fioriture e bruniture diffuse su tutti i fogli, altri difetti e restauri. Annunziata di Firenze - G. Lasinio incise a colori. Piccole lacune restaurate e qualche minimo foro di tarlo. Per il resto buone condizioni. Piccole lacune e alcuni forellini di tarlo. In alto ovale con due figure allegoriche incise a pointilly da Lasinio su disegno del Piattoli.

Agli angoli quattro emblemi. Bellissima impressione stampata in bistro su carta vergellata con filigrana. Grandi margini, strappo riparato in alto, tracce di sporco lungo la piega orizzontale al centro, altrimenti ottima conservazione. Acquaforte e mezzatinta. Da un dipinto di Angelo Bronzino. Piccole fioriture marginali, per il resto ottima conservazione. Fatta incendiare detta Macchina per ordine di Sua Ecc.

Gori Sassoli, Le Lorrain incid. Piega verticale al centro, visibile soprattutto al verso. Lievissime tracce di foxing, ampi margini, ottima conservazione. Le Blanc, Monogrammata sulla lastra in basso a destra. Impressione leggermente debole, stampata su carta vergellata priva di filigrana.

Insolitamente con ampi margini intonsi, lievi fioriture. Bellissima impressione perfettamente inchiostrata, stampata su carta vergellata priva di filigrana. Longhi dis. Bellissima impressione con inchiostrazione piena e brillante. Passavant VI, Monogramma della B nel dado in basso a destra sulla lastra. Piccoli margini oltre la linea di inquadramento, ottima conservazione.

Fogli: mm x ciascuno. Tavole nn. Manetti Laurentio Lorenzi et Violante Vanni. Florentiae, In alto didascalia descrittiva delle immagini; in basso, su alcune tavole, dedicatoria. Nel complesso ottima conservazione. Bellissime impressioni su carta vergellata con filigrana, coloritura originale ancora fresca e vivace. Serie completa di ventiquattro bulini 1 frontespizio e 23 tavole numerate. Seconda tiratura dopo la riduzione del rame del frontespizio. La prima edizione fu pubblicata nel Tavole legate in brossura coeva in carta marmorizzata.

Ampi margini intonsi, fori di tarlo al margine di cucitura, per il resto ottima conservazione. Apollo, Marsia e il giudizio di Mida. Hollstein German , 7. Passavant, III. Uffizi , p. Tiratura della Calcografia medicea. Bellissima impressione su carta vergellata pesante priva di filigrana. Piccola mancanza al margine destro verso il basso e piccolo strappo al margine inferiore a sinistra. Pieni margini, ottima conservazione. Palau, Da disegni di Antonio Carnicero.

Rarissima impressione originale. Minimi difetti ad alcune tavole, ma nel complesso ottima conservazione. Una scenografia per La Flora Tavole alquanto rare. Stato unico. Margini rifilati oltre la linea di inquadramento, tranne il margine inferiore rifilato entro la linea. Leggere tracce di ossidazione. Amore e Plutone.

Margini rifilati poco oltre, o entro, la linea di inquadramento. Tracce di piegature, una striscia di rinforzo al verso. Architecto Theat. Pfeffel S. Bellissima impressione con ottima inchiostrazione nitida e brillante, stampata su carta vergellata priva di filigrana. Lievi ingialliture in basso e piccola macchia di inchiostro rosso, per il resto ottima conservazione. Architectus Theatralis Primarius Inv. Bellissima impressione molto nitida e con forti contrasti stampata su carta vergellata priva di filigrana.

Primarius Inv. Bibiena Sac. Bellissima impressione con forti contrasti stampata su carta vergellata priva di filigrana. Minimi strappetti e piccole mancanze ai margini bianchi. Focillon, Hind, Titolata sulla lastra in basso a destra. I stato su 3 prima della numerazione. Tavola tratta dalle Vedute di Roma edizione postuma comprendente due incisioni di Francesco Piranesi.

Bellissima impressione, inchiostrazione nitida e brillante. Tavola tratta dalle Vedute di Roma. Tiratura romana. I stato su 4 con indirizzo e prezzo. Bellissima impressione stampata con segno forte e brillante su carta vergellata priva di filigrana. Grandi margini, piega verticale al centro, tracce di antica cucitura sul lato sinistro.

jcgckux.tk Ebooks and Manuals

Grandi margini, piega verticale al centro. Bellissima impressione stampata con segno forte e brillante su carta pesante priva di filigrana. Battista Piranesi Architetto dis. II stato su 6 con indirizzo e prezzo. II stato su 5 con indirizzo e prezzo. Piranesi Architetto dis. Batta Piranesi Architetto diseg. Lievi tracce di ossidazione e ingialliture. Robison, Seconda tavola dalle Carceri di invenzione. Esemplare della V edizione Firmin Didot, Parigi: VI stato su 6, dopo la numerazione in numeri arabi. Esemplare molto brunito al verso. Quattordicesima tavola dalle Carceri. Lievi tracce di fioriture, per il resto ottima conservazione.

Tredicesima tavola dalle Carceri di invenzione. Esemplare dalla quinta edizione Firmin Didot, Parigi: Aggiunta la numerazione verso destra. Fioriture, esemplare molto brunito. Titolo in alto al centro. In basso a sinistra dedica al re di Polonia, Stanislao Augusto, inserita entro stele con stemma ed aquila. Firmata in basso a destra sulla lastra:. Bellissima impressione stampata con inchiostrazione nitida e brillante su sei fogli di carta vergellata pesante congiunti. Una piega orizzontale al centro e varie pieghe verticali.

Nel complesso otttima conservazione. Poletnich J. Attivo a Parigi fra il e il In basso, sotto al titolo, dedica al principe Dmitry Mikhaylovich Galitzine. Da Jacob Jordaens Colui al quale viene servita la fetta contenente il fagiolo viene eletto re della serata. Bellissima impressione stampata su carta vergellata pesante. Ottima inchiostrazione nitida. Ampi margini che presentano lievi segni di usura. Diametro mm Margini rifilati poco oltre la linea di inquadramento circolare. Penna, inchiostro bistro e acquerello su carta vergellata con filigrana.

Disegno ottagonale. Molto rara. Bellissima impressione stampata su quattro fogli congiunti. Piccole lacune restaurate, per il resto buona conservazione. Serie completa ed omogenea di quattro incisioni da Dirk Barendsz. Tutte firmate in basso sulla lastra. Nel margine inferiore testo in latino su quattro righe. Due abrasioni ai fogli di Europa e America. Alcune tracce di grinze.

Le Blanc III, , Serenissimi Bavariae Ducis Calchograph. Et qui se iungit fornicatoriis erit nequam. Da un dipinto di Joos van Winghe. Impressione su carta vergellata con filigrana non identificabile. Lievissime tracce di foxing, piccola macchia di inchiostro in alto a sinistra, qualche strappetto abilmente riparato con carta antica, pieghe verticali e orizzontali al centro.

Residui di vecchio adesivo al verso. Bartsch, 6. Le Blanc, 6. Monogrammata sulla lastra in basso a destra. Da un dipinto di Guido Reni di cui reca il monogramma inciso in basso a sinistra , eseguito nel e conservato alla Pinacoteca Vaticana. Didascalia, autore e data stampate sul margine inferiore del foglio di supporto. Da Giovanni Paolo Panini Bellissima impressione stampata con inchiostro seppia su carta vergellata pesante applicata ad altro foglio di carta vergellata. Ottima inchiostrazione con forti effetti chiaroscurali.

Berghem p. Schlicht f. Da Nicolaes Berghem Bellissima impressione stampata con inchiostro seppia su carta calcografica pesante applicata ad altro foglio. Margini rifilati poco oltre la linea di inquadramento. Van de Velde p. Da Adriaen Van de Velde Roos p. Da Heinrich Roos Bellissima impressione stampata con inchiostro seppia su carta vergellata pesante priva di filigrana. Iscrizione a penna illeggibile in basso a destra. Studio per un dipinto. Matita nera e rossa su carta vergellata quadrettata a matita.

Macchie sparse e tracce di sporco. Lotto composto da tre disegni a penna, inchiostro bruno e matita di grafite su carta vergellata priva di filigrana, applicata ad altro foglio di supporto. Non firmati, titolo in alto. La morte della Vergine. Matita nera con rialzi a gessetto bianco su carta tinta azzurra vergellata. Foglio pervenuto con vecchia attribuzione a Ciro Ferri. Due macchie giallastre in basso a sinistra. Penna e inchiostro nero su carta vergellata. Vecchi restauri e altri difetti. Rinforzo di carta antica sul lato sinistro, strappi restaurati, segni di usura e macchie sparse.

Fauchex, Bella impressione, ma esemplare con forti tracce del tempo. Piccole mancanze e strappetti restaurati. Margini rifilati. Matita rossa su carta vergellata. Foglio pervenuto con vecchia attribuzione a Elisabetta Sirani. Bibliografia generale: Elisabetta Sirani pittrice eroina. A cura di J. Bologna, , n. Prospettiva della prima Macchina, con cui si rappresenta la fondazione del Regno di Napoli, e Sicilia fatta dal Conte Rogiero Normanno.

Piega verticale centrale visibile solo al verso. Lievissime macchioline. In tal caso parrebbe un disegno estemporaneo non essendo noto alcun dipinto relativo al soggetto, neanche tra le opere perdute. Ghelfi, Alessandro Tiarini. Milano, Sporadiche ossidazioni della carta, tracce di pieghe e piccolo forellino di tarlo.

Matita nera e inchiostro bistro acquerellato. Il disegno riproduce fedelmente un noto dipinto di Tischbein eseguito nel e attualmente conservato nel Castello di Gotha. Interessante, oltre che per il soggetto storico, per il fatto di raffigurare Corradino insieme a un compagno davanti a una scacchiera.

Due strappi riparati. Traccia di piega verticale al centro, per il resto ottima conservazione. Allevamento dei bachi da seta Serie completa di sei bulini 1 frontespizio e 5 tavole numerate. New Hollstein, Baroni Vannucci, Serie interamente dedicata a Costanza Alemanni, nobildonna fiorentina e sposa di Raffaele Medici.

Cinque disegni definitivi uno per tavola eccetto il frontespizio sono conservati presso il Windsor Castle. Prima edizione. Tutte le tavole sono applicate su carta ottocentesca e rilegate in mezza pelle. Pars anterior. Hollstein Dutch , II. Corpus Rubenianum XVI, Schneevoogt, Anversa, Foglio lievemente brunito in modo uniforme, tracce di ossidazione al verso, piccolo strappetto al centro del margine inferiore. Nel complesso buona conservazione. Pars posterior. Foglio lievemente brunito in modo uniforme, tracce di ossidazione al verso.

Ampi margini intonsi. Piega verticale centrale a tratti rinforzata al verso. Leggerissime e contenute ingialliture, piccola macchia di inchiostro rosso al margine destro. Margini rifilati sulla linea di inquadramento. Piega centrale verticale. Alcuni strappi restaurati, per il resto ottima conservazione.

Hollstein Dutch , 50 in controparte. Firmato sulla lastra in alto a sinistra. In basso, sotto al soggetto inciso, quartina in francese. Bella impressione stampata su carta calcografica pesante.

mzsephm.tk Ebooks and Manuals

Nitida inchiostrazione. Arlaud, Da un dipinto di Vernet. Vernet Pinxit - T. Philipe Excu. Vernet, in the Possession of Mr. Bellissima impressione con inchiostrazione nitida e brillante stampata su carta vergellata pesante priva di filigrana. Margini rifilati sulla linea di battuta. Tracce di foxing sparso. Al verso tracce di vecchio montaggio. Schneevogt, Vorsterman fu il primo a lavorare per Rubens e questa incisione, che riproduce in controparte uno dei lavori del maestro fiammingo, costituisce uno dei capolavori del Vorsterman.

II stato di 2. Bellissima impressione stampata su carta vergellata. Ottima modulazione dei chiaro-scuri e sicuro segno grafico. Ampi margini che presentano lievi tracce di usura. Piega orizzontale al centro, visibile solo al verso. Serie completa ed omogenea di otto bulini 1 frontespizio e 7 tavole numerate. Seconda edizione pubblicata da Joan Galle dopo quella pubblicata dal padre Philippe Galle. Tutte le tavole recano, nel margine inferiore, un motto in latino di Cornelis Kiel.

Bulino e acquaforte. Da Carlevarijs ai Tiepolo, Didascalia in basso al centro. Zocchi inven. In basso a destra sigla manoscritta di collezione Francesco Bartolozzi.

WAGNER - The Rhine Gold - Das Rheingold - 432 Hz. - Complete Opera

Lievissime tracce di fioriture, piega orizzontale al centro leggermente visibile anche al recto. Minimi strappetti marginali riparati, piccolo restauro nella parte incisa in basso a destra. Piega orizzontale al centro visibile solo al verso. Quarta tavola di una serie di sei piccoli paesaggi con figure e soggetti mitologici tratti dalle Metamorfosi di Ovidio. Sesta tavola di una serie di sei piccoli paesaggi con figure e soggetti mitologici tratti dalle Metamorfosi di Ovidio. Bellissima impressione su carta vergellata, leggermente brunita.

Bellissima impressione su carta vergellata. Wouters Antuerpien Sculp. Nicolai Lothar delin. Bibliografia generale: Bibl. Moyen-Age, Temps modernes, v. Bellissima e rara impressione con inchiostrazione nitida e brillante, stampata su carta vergellata priva di filigrana. Piega orizzontale centrale visibile solo al verso. Matita nera su carta incollata su carta settecentesca. Fu questa la prima commissione pubblica del Domenichino a Roma, secondo il Baglione , p.

Penna, inchiostro nero e acquerello marrone su carta vergellata applicata a carta antica di supporto riquadrata a penna. Foglio pervenuto con vecchia attribuzione a Domenichino. Sgorature al margine sinistro. Mason, Ventesima tavola delle Vedute di Firenze incise su disegni di Giuseppe Zocchi per conto del Marchese Andrea Gerini e pubblicate a Firenze in tre edizioni fra il ed il Tavola incisa da. Diciassettesima tavola delle Vedute di Firenze incise su disegni di Giuseppe Zocchi per conto del Marchese Andrea Gerini e pubblicate a Firenze in tre edizioni fra il ed il Bellissima impressione con le linee di allineamento dei testi ancora ben visibili stampata su carta vergellata pesante.

Grandi margini originari piccolo strappo al margine bianco inferiore , consueta piega centrale verticale della legatura, ottima conservazione. Grandi margini originari, consueta piega centrale verticale della legatura, ottima conservazione. Nona tavola delle Vedute di Firenze incise su disegni di Giuseppe Zocchi per conto del Marchese Andrea Gerini e pubblicate a Firenze in tre edizioni fra il ed il Tavola incisa da Giuseppe. Tredicesima tavola delle Vedute di Firenze incise su disegni di Giuseppe Zocchi per conto del Marchese Andrea Gerini e pubblicate a Firenze in tre edizioni fra il ed il Tavola incisa da Baldassarre Gabbuggiani.

Bella impressione stampata su carta vergellata pesante. Grandi margini, consueta piega centrale verticale. Bellissima impressione con le linee di allineamento dei testi ancora visibili stampata su carta vergellata pesante con filigrana. Grandi margini originari ed intonsi, assenza della piega centrale verticale, tracce di antica cucitura sul lato sinistro. Alcune fioriture e lievi ingialliture, per il resto ottima conservazione.

Raccolta di 55 incisioni a bulino a doppia pagina su 57 contenute nel II tomo de Il gran teatro di Venezia ovvero raccolta delle principali vedute e pitture. Venezia: Domenico Lovisa in Rialto, ca. Esemplare con frontespizio mutilo e piatti staccati. Le tavole sono. Difetti alla legatura, minimi difetti ad alcune tavole, per il resto ottima conservazione. Affleck Andrew F. Firmata a matita in basso a destra; remarque in basso a sinistra. Nel margine inferiore, a sinistra, firma e titolo. Bellissima impressione su carta Arches.

Qualche lieve e sporadica fioritura, tracce di polvere. Litografia a colori. Titolata sulla matrice. Bellissima impressione stampata su carta Arches. Gruppo Romano Incisori Artisti, Firmata a matita in basso a destra. Seine Warnungen vor der furchtbaren Macht des Drachen bringen Siegfried nicht das Fttrchten bei, und Mime zieht sich in den Wald zuriick, wahrend 0 der junge Mann es sich bequem macht, um auf das Ungeheuer zu warten.

Er scheint ihm etwas mitteilen zu wollen. Siegfried versucht, sich mit dem Vogel zu verstandigen, indem er eine Rohrpfeife schnitzt, aber deren Klang ist rau und unbestimmt. Da macht Siegfried schon lieber die Musik, die er kennt. Er blast in sein Horn, und das lockt den Drachen aus seinem Bau. Siegfried fordert ihn heraus und schafft es nach kurzem Kampf, ihm mit Notung das Herz zu durchbohren. Daraufhin versteht er plotzlich die Stimmen der Natur.

Der Vogel rat ihm, die Hohle zu betreten und nur den Tarnhelm und den Ring zu entnehmen. Nun sagt der Waldvogel zu Siegfried, dass er Mimes Worte verstehen werde, und zwar nicht die hinterlistige Schmeichelei, die er vorschiebt, sondern deren wahre Bedeutung und so horen auch wir sie. Mime erscheint und 0 fragt Siegfried, ob er das Fiirchten gelernt habe. Er hat es nicht gelernt. Von Wut und Verachtung uberwaltigt totet ihn Siegfried und lasst seinen Leichnam in der Hohle zuriick; 0 den Kadaver des Drachen zerrt er vor den Eingang, um sie fur immer zu verschliefien. Er halt noch einmal inne, um sich zu erholen, und nimmt das Gesprach mit dem Waldvogel damit wieder auf, dass er ihm von seiner Einsamkeit erzahlt.

Ob der Vogel ihm von einer Gefahrtin zu berichten wisse, wie sie die anderen Tiere haben? Der Vogel erhebt sich in die Liifte, um ihm den Weg zu weisen. Siegfried folgt eifrig dem Vogel, der ihn von dannen fiihrt. Ihn bedruckt der Gedanke, dass die Gotterdammerung naht, doch er befolgt Erdas Ratschlag, seine Macht freiwillig dem Helden zu uberlassen, der sein Erbe ist: Siegfried soli Briinnhilde wecken und die Welt retten.

Erda versinkt im Erdboden. CD 4 0 Siegfried erscheint, immer noch im Gefolge des Waldvogels. E Ohne zu wissen, mit wem er es zu tun hat, vertraut Siegfried Wotan an, dass er das machtige Schwert Notung neu geschmiedet, den Drachen erschlagen und den Ring erobert hat tiber dessen Wert er sich nicht im klaren ist. Nun werde er Briinnhilde finden und sie zu seiner Braut machen. Siegfried zerschmettert ihn. Das Feuer, das die Szene verhiillt, macht dunklen Wolken Platz, die sich in urwiichsiges Licht verwandeln und den Blick auf den Berggipfel freigeben, wo Briinnhilde am Ende der Walkiire in Schlaf versunken ist.

Briinnhilde reagiert nicht auf seinen Ruf, darum beugt er sich iiber sie, um sie auf die Lippen zu kiissen und damit zu wecken. Wahrend der Vorhang fallt, besiegeln sie den ewigen Bund ihrer Liebe. Konigin Elisabeth II. Dann ging er nach Grofibritannien, wo er an alien bedeutenden Opernhausern gesungen hat.

Als einer der fiihrenden Wagner-Sanger seiner Generation ist er besonders in der Titelrolle des Fliegenden Hollander und als Flans Sachs in den Meistersingern von Niirnberg bekannt geworden. Er ist mit alien bedeutenden britischen Operntruppen aufgetreten und war auf dem europaischen Kontinent unter anderem an der Bayerischen Staatsoper, am Theater an der Wien, am Theater am Gartnerplatz und drei Spielzeiten lang an der Nederlandse Opera engagiert. Zu seinen bedeutenden Partien zahlen Dr. Bartolo, Rigoletto, Fra Melitone La forza del destino.

Im Anschlul? Anfang der er-Jahre erregte sie weltweite Aufmerksamkeit mit ihrer Interpretation der Briinnhilde; diese Rolle hat sie seither in aller Welt dargeboten, und bald darauf gab sie ihre Debuts in Berlin, an der Royal Opera Covent Garden in London, an der New Yorker Metropolitan Opera wohin sie mehrere Spielzeiten hintereinander zuruckkehrte , in Munchen, San Francisco, New Orleans sowie in Australien, einem Land, mit dem sie besonders enge Beziehungen kniipfte und wo sie sich auf Dauer niederliefi. Von bis war er Organist und Chorleiter der Kirche St. Kurz darauf trat er dem musikalischen Stab der Royal Opera Covent Garden bei, wo er iiber die folgenden fiinfundzwanzig Jahre hin ein Repertoire dirigierte, das von II trovatore bis Troilus and Cressida reichte.

Der Erfolg war so durchschlagend, dass er an das Haus zuriickkehrte, um seine heute legendare vollstandige Produktion vom Ring des Nibelungen zu erarbeiten, die zwischen und Gestalt annahm und seinerzeit die erste seit vielen Jahren war, die auf Englisch gesungen wurde. Reginald Goodall verstarb im Alter von achtundachtzig Jahren. Wotan, le chef des dieux, veut un pouvoir dont les fins sont benignes; Alberich, le chef des Nibelugen, gnomes qui vivent sous la terre, le veut pour servir ses propres fins malefiques. Ses sources incluent cinq poemes epiques, en islandais, en allemand moyen et en vieux norrois, qui datent tous du treizieme siecle.

Comme pour tous ses operas, avant et apres le Ring, Wagner ecrivit lui-meme ses livrets. Bien entendu, son style musical se developpa pendant cette periode, et la partition de Gotterdammerung est beaucoup plus subtile et complexe que celle de Das Rheingold. Des livres ont assigne des noms aux divers leitmotive, mais au fur et a mesure que la definition des plus abstraits se veut plus precise, ceux-ci peuvent se reveler encore plus insaissables.

Sa priere fut rapidement entendue. Le prince heritier de Baviere age de dix-huit ans monta sur le trone en et devint le roi Louis II. Des productions de Das Rheingold et de Die Walkiire furent egalement donnees au grand dam du compositeur. En , il se decida pour la ville provinciale de Bayreuth. La construction du nouveau theatre fut financee par une souscription publique, Louis II apportant son renfort a un moment critique.

Full text of "Siegfried"

Le leitmotiv de f epee, qui sonnait de maniere si noble dans les operas precedents, est ici entendu pianissimo a la trompette basse. Timbales, contrebasses et tuba contrebasse representent le dragon. Cette merveilleuse piece descriptive commence par une version acceleree de la figure ondulante des violoncelles entendue peu avant que Siegfried se trouve enfin seul. Wagner divise alors les parties des cordes pour depeindre la langueur chatoyante de la foret tachetee, tandis que le hautbois, la flute et la clarinette gazouillent.

Si f element scherzo est absent de ces pages orchestrales elaborees, on le trouve assurement ailleurs. La querelle qui eclate entre Alberich et Mime pendant que Siegfried cherche for du Rhin dans la caverne de Fafner offre un moment de haute comedie, le bavardage des bois depeignant la fureur hysterique de Mime.

Ce magnifique Prelude introduit la grande scene avec Erda qui, comme Alberich, Mime et Fafner, est apparue la derniere fois dans Das Rheingold. Sous son deguisement de Wanderer, Wotan a parcouru le monde a la recherche de la sagesse. Apres sa confrontation decisive avec le Wanderer, Siegfried se precipite dans les flammes. On peut palper la purete de fair. Siegfried fut represente pour la premiere fois en aout , dans le cadre du premier cycle du Ring au Festival de Bayreuth. Puisque le premier cycle complet est une occasion de se rejouir, je ne choisirai pas de rappeler les luttes, qui parfois furent des plus apres; et tous les artistes considerant le travail acharne comme allant de soi; mais je voudrais ecrire quelques mots a propos des gens qui ont apporte leur talent, parce que ce sont eux, apres tout, qui ont fait de cette idee une realite, lui donnant corps, nerfs, couleur et mouvement.

Nous commengames par demander a Glen Byam Shaw et a John Blatchley de collaborer a la production, et nous invitames Reginald Goodall a preparer la partie musicale. Cette derniere decision ce revela vitale pour le projet tout entier. Goodall donne le meilleur de lui-meme dans ce que Ton pourrait appeler des conditions de festival, et il refuse de faire des compromis avec ses tres hauts ideaux: il exige une preparation longue et detaillee, un travail individuel avec tous les chanteurs et tous les groupes instrumentaux, un tres grand nombre 70 71 CHAN BOOK.

Aussi, ai-je commande une nouvelle traduction a Andrew Porter qui avait deja realise une excellente version de Rigoletto pour la compagnie, et qui etait particulierement desireux de travailler au Ring. Quand Glen Byam Shaw et John Blatchley me parlerent des decors pour la premiere fois, nous realisames que le temps etait venu de donner une nouvelle interpretation du Ring, differente de celle que Wieland Wagner avait formulee a Bayreuth vingt ans plus tot, et qui avait completement domine les productions wagneriennes europeennes. Les quatre parties de notre Ring ont ete elaborees sur une periode de quatre ans, avec la reprise de chaque partie existante pour accompagner la premiere representation de la partie suivante.

Inevitablement, nous avons apporte des modifications et fait de nouveaux essais. De meme, de nombreux aspects de la traduction furent peaufines et mis au point seulement apres les repetitions avec Goodall et les repetiteurs principaux, et des discussions detaillees avec les co-producteurs et les chanteurs. Les Filles du Rhin font implore, continue Loge, de demander a Wotan de les aider a reconquerir leur or.

Se querellant sur le partage de leur butin, Fafner frappe a mort son frere Fasolt. Si nous voulons saisir les motifs conflictuels qui se trouvent a la base des actes de Wotan dans Die Walkure, nous devons comprendre clairement le dilemme dans lequel il se trouve. Que va-t-il faire? Il emploie maintenant ces sauvages vierges-guerrieres pour rassembler les antes des heros morts au combat et les conduire au Walhalla. Deux raisons empechent Wotan de le lui arracher par la force. Cette idee est la base de son plan. Un tel individu ne peut recevoir aucune aide de sa part, car il a les mains liees par son obligation envers Fafner.

Avec cette idee en tete, il a pris une femme mortelle avec laquelle il a engendre deux enfants, Siegmund et Sieglinde. Lui-meme est connu comme etant Walse, et les enfants comme Walsungen. Nous les rencontrons tous les deux enfants dans la premiere scene de Die Walkiire quand Siegmund, epuise et desarme apres un combat tribal, cherche un refuge a la tempete dans la demeure forestiere de Hunding, le mari de Sieglinde.

Plus tard pendant cette nuit, Sieglinde sort de sa chambre et vient voir Siegmund qui se repose devant le feu mourant dans la piece principale. Siegmund doit mourir. Cependant, emue par la devotion evidente du couple, et sachant que Sieglinde est enceinte de Siegmund, Briinnhilde defie son pere en tentant de proteger le Walsung au moment du combat.

Wotan jure de se venger de la desobeissance de sa fille, et se lance a leur poursuite. Elle est ensuite appelee par son pere a repondre de sa conduite. Acte I Une foret 0 Une caverne dans laquelle se trouve une forge. Avec son epee legitime reforgee, il pourra aller dans le monde et quitter Mime pour toujours. Acte II Dans les profondeurs de la foret Alberich monte jalousement la garde devant la caverne de Fafner. Les mises en garde contre la redoutable puissance du dragon laissent Siegfried completement indifferent.

II semble vouloir lui dire quelque chose. II se met subitement a comprendre les voix de la nature. Siegfried suit avec enthousiasme FOiseau qui le guide. Erda disparait dans les profondeurs de la terre. Siegfried la reduit en morceaux. Recouvrant la scene, le feu laisse la place a de sombres nuages qui se dispersent en lumiere elementaire pour devoiler le sommet de la montagne ou Briinnhilde a ete deposee endormie a la fin de Die Walkiire.

Il recule pris de frayeur enfin devant cette forme inconnue de lui. Comme elle ne repond pas a son appel, il se penche pour embrasser ses levres et la reveille. Pendant que le rideau tombe, ils se jurent Fun a Fautre un amour eternel. Ne en Afrique du Sud, la basse-baryton Norman Bailey a fait ses etudes a Vienne, puis a passe les premieres annees de sa carriere a chanter en Autriche et en Allemagne. Salue comme Fun des plus remarquables chanteurs wagneriens de sa generation, son nom est particulierement associe au role titre de Der fliegende Hollander et a celui de Hans Sachs dans Die Meistersinger von Niirnberg.

Elle a realise de nombreux enregistrements, notamment Peter Grimes pour Chandos sous la direction de Richard Hickox, qui a regu un Grammy Award. Wotan, il capo degli dei, desidera il potere per scopi che inline sono ben intenzionati; Alberich, il capo dei Nibelunghi, nani che vivono sotto terra, lo desidera per i suoi fini malvagi. Wagner riconobbe che ogni situazione non e mai definita nettamente in bianco e nero, ma ha per lo piu tonalita grigie. Wagner lavoro sulle parole e sulla musica per parecchi anni, cominciando con un abbozzo in prosa della storia prima di iniziare il testo di quello che chiamo Siegfrieds Tod La morte di Siegfried.

Dal momento della concezione al completamento questo progetto gigantesco lo occupo per ventisei anni, che furono anni di scompiglio sia nella sua vita personale che sulla scena politica europea. Dopo aver abbandonato Dresda per evitare Tarresto per la sua complicita nella rivoluzione del , viveva in esilio a Zurigo con scarse prospettive di poter vedere il suo Ring rappresentato; ed il suo stile di composizione stava cambiando in modo cosi radicale che si puo dire gli fu necessario affinarlo lavorando su Tristan.

Si puo dire che fu quasi miracoloso il fatto che continuo poi con il completamento del Ring, fmo alia sua rappresentazione, grazie ai suoi sforzi, in un teatro costruito unicamente a tale scopo. Le sue sorgenti inclusero cinque epopee, in islandese, in tedesco medio alto e norvegese antico, che risalgono tutte al tredicesimo secolo.

Analogamente a tutte le sue opere, prima e dopo il Ring, Wagner scrisse il proprio libretto. Questo faceva parte delle sue teorie, esposte in saggi scritti durante il suo esilio a Zurigo, che si occupavano tra Taltro della connessione reciproca tra suoni verbali e musicali e la necessita di poter udire parole cantate, la cui conseguenza logica era che complessi e cori non erano piu adatti.

Negli sviluppi successivi, Wagner non si attenne sempre alle proprie regole: in Die Meistersinger si trova un quintetto completo, insieme a cori a profusione, ed un coro ed un trio nel secondo atto della Gotterdammerung Crepuscolo degli dei. Da principio egli aveva in preparazione una sola opera, che sarebbe terminata con una nota di ottimismo e la superiorita morale e fisica degli dei ben stabilita. Riconoscendo la necessita di ampliare piu indietro nel tempo, scrisse i testi della Walkiire La Valchiria e Das Rheingold.

Der junge Siegfried fu infine intitolato Siegfried e Siegfrieds Tod divento Gbtterdammenmg, dopo aver apportato notevoli tagli e modifiche, tra queste ultime alia fine quando gli dei periscono nel loro castello, il Walhalla. II finale riveduto della storia del Ring era gia stato scritto, ma Wagner continuo a scrivere successivamente parecchi finali diversi, mentre era alio stesso tempo occupato nella composizione del ciclo, incluso uno che rispecchiava la visione pessimistica di Schopenhauer che la vita rappresenta semplicemente la negazione della morte.

Dopo aver scritto i testi in ordine inverso, Wagner inizio a comporre la musica dal principio: comincio pertanto Das Rheingold nel , un anno dopo aver completato il libretto, mentre nel caso della Gotterdammerung, cominciato nel , stava adattando parole scritte anche se corrette successivamente venti anni prima. Eppure le quattro opere, nonostante la loro diversita, rappresentano un tutto coerente a motivo di un espediente di connessione che passa sotto il nome di leitmotiv dal tedesco Leitmotiv, tema melodico ricorrente. Reminiscenze musicali in opere non rappresentavano certo una novita.

Sono rappresentate da ripetizioni pure e semplici, da modifiche melodiche o armoniche, e da combinazioni con altri motivi particolarmente verso la fine del ciclo, le quali tutte servono a creare un arazzo strettamente intessuto. Sono stati scritti volumi interi per dare un nome ai vari motivi, ma piu si cerca di definire in modo preciso quelli piu astratti, piu difficile da afferrare si rende una definizione.

Chi ascolta per la prima volta non se ne deve preoccupare, in quanto comincera a riconoscere i vari motivi tematici dopo alcuni ascolti. Wagner impiega forze enormi, ma assai di frequente un solo strumento a fiato di legno un oboe, per esempio, o un clarinetto in fa e quello che esprime una situazione o da punto ad una frase vocale. A partire dal Wagner non era piu al bando dagli stati tedeschi.

La sua richiesta ricevette presto una risposta favorevole. Egli aiuto Wagner a ripagare i propri debiti, lo sistemo in una casa a Monaco di Baviera, gli diede denaro in contanti ed uno stipendio annuale, e lo incoraggio a continuare con il suo grande lavoro. A dir poco, i loro rapporti passarono tra alti e bassi, ma fu grazie a Ludwig che Tristan e Die Meistersinger ebbero le loro prime rappresentazioni al teatro di corte, dove furono anche riesumate opere precedenti di Wagner. Furono anche messe in scena produzioni di Das Rheingold e della Walkiire, malgrado la resistenza del compositore.

Nel scelse la cittadina provinciale di Bayreuth. Quando lo vediamo per la prima volta, Mime lavora di martello a una spada che sta cercando di foggiare per Siegfried. Il motivo della spada, baldanzosamente e nobilmente sbandierato nelle opere precedenti, adesso e eseguito pianissimo dalla tromba bassa. Il preludio del secondo atto e altrettanto cupo. Il drago e rappresentato dai timpani, dai contrabbassi e dalla tuba contrabbassa. Legni e corni annunciano che Alberich, come sempre, continua a rimuginare sulf anello, mentre si sente, inconfondibile, il motivo della maledizione, affidato ai tromboni, 96 esattamente come nella sua prima apparizione orchestrale dopo la morte di Fasolt in Das Rheingold.

Un capolavoro che evoca gli orrori di una triste foresta ancor piu della scena della Valle dei lupi in Der Freischiitz di Weber, a cui e ispirato. Ma non tutto e fosco e desolato. Questo meraviglioso brano descrittivo inizia con una versione accelerata della figura ondulante dei violoncelli introdotta poco prima, nel momento in cui Siegfried era rimasto fmalmente solo.

Nel primo atto le battute che si scambiano Mime e il Viandante hanno una traccia appena stentata di allegria, ma gli esempi abbondano nel secondo atto. Travestito da Viandante, Wotan ha viaggiato in tutto il mondo, in cerca della saggezza. Ma e costretto a riconoscere che Erda ha perso la propria onniscienza. Il discorso e sottolineato da una nuova melodia di grande respiro e nobilta, con un lirismo di sapore quasi italiano, molto diversa dai motivi frammentari concepiti nel periodo precedente ai dodici anni di intervallo.

Dopo il fatale faccia a faccia con il Viandante, Siegfried corre tra le fiamme. E proprio come Orfeo emerge attonito nei Campi Elisi, cosi Siegfried puo solo guardarsi intorno pieno di stupore davanti alia scena di tranquillita che lo accoglie sulla montagna di Brunnhilde. Con un colpo di suprema audacia, Wagner alleggerisce la tessitura orchestrale fino a lasciare solo i violini, che raggiungono la vetta della loro gamma, prima di scendere nuovamente. In realta la preparazione che comportarono Die Meistersinger , e in seguito Der Ring, fu indispensabile perche ne i nostri cantanti ne la nostra orchestra erano abituati a questo linguaggio musicale e, come gli atleti, avevano bisogno di un lungo periodo di allenamento, anche solo per acquisire la resistenza fisica che le rappresentazioni richiedevano.

Stephen Arlen aveva fatto in modo che il passo successivo fosse Der Ring - naturalmente, in inglese. Le parole dovevano essere vere e comprensibili esattamente come la musica doveva essere cantata ed eseguita in maniera idiomatica. Questi cantanti, insieme con Derek Hammond-Stroud e Gregory Dempsey per cui tuttavia non esistevano ruoli nella Walkiire furono i soci fondatori di un gruppo molto vicino di artisti, per la maggior parte interni, che impararono gradualmente a sviluppare uno stile interno coerente e flessibile: cantare in inglese per un pubblico anglofono, riconoscendo cosi a Wagner i suoi meriti come drammaturgo oltre che come compositore.

Quello che io ho sempre trovato molto soddisfacente, personalmente, e il fatto che queste belle scene hanno ospitato una produzione di profonda umanita, senza eccentricita o invenzioni fini a se stesse, ma vera, brillante e fedele alle esigenze del compositore. La prima soluzione per la montagna di Briinnhilde non fu perfetta in Die Walkiire, ma la migliorammo quando arrivammo a Siegfried.

Molti elementi della traduzione furono affinati e perfezionati solo dopo le prove con Goodall e gli insegnanti e attraverso discussioni approfondite con i coproduttori e i cantanti. Si tratta di un risultato di cui siamo apertamente fieri. Il dio ha viaggiato in tutto il mondo per cercare una scappatoia alia difficile situazione di Wotan e deve ammettere che non e riuscito a trovare un premio piu CHAN BOOK.

E Alberich ha gia fatto la rinuncia necessaria. Ma Wotan non ne ha alcuna intenzione. Loge e prodigo di consigli: dal momento che e stato conquistato con il furto, la cosa piu facile per impossessarsene e ricorrere a un altro furto. Nella disputa per la spartizione del bottino, Fafner uccide il fratello Fasolt a bastonate. Per comprendere il conflitto da cui derivano le azioni di Wotan nella Walkiire , bisogna avere una chiara idea del suo dilemma.

Il suo potere di cui e simbolo la sua lancia si basa sui principi della legge, giustizia e lealta. Che fare? Dopo una lunga visita a Erda, ha ottenuto da lei molti saggi consigli e generato nove figlie, le Valchirie. Adesso utilizza queste selvagge vergini guerriere per radunare le anime degli eroi caduti in battaglia e portarle nel Walhalla.

Wotan non puo tentare di sottrarglielo con la forza per due ragioni. Si tratta del compenso versato a Fafner per la costruzione del Walhalla, e riprenderselo adesso per il dio sarebbe sleale. Come abbiamo visto, Wotan ha una certa esperienza della sua efficacia e, sebbene si auguri di essere sfuggito alle conseguenze del suo possesso perche ha abbandonato immediatamente il talismano, e comunque ben deciso a non averlo mai piu tra le mani.

Dovrebbe trattarsi di qualcuno che non riceva aiuto da lui, che non puo rinnegare la promessa fatta a Fafner. Per questo ha sposato una mortale e generato due figli, Siegmund e Sieglinde. Ha assunto il nome di Walse e i figli sono detti Walsung. Mentre la donna gli cura le ferite, egli le narra la sua storia ed entrambi si sentono istintivamente attratti, senza rendersi conto di essere fratello e sorella, da lungo separati. Piii tardi la stessa notte, Sieglinde esce dalla sua camera per tornare da Siegmund, che riposa davanti al fuoco morente della sala principale.

Era stata collocata qui da Walse Wotan, come sappiamo e puo essere estratta solo da un eroe: molti hanno provato, ma tutti hanno fallito. Ormai perdutamente innamorati, fratello e sorella fuggono insieme nella notte primaverile. Nel secondo atto, Hunding supera i fuggitivi su un valico di montagna; il suo combattimento con Siegmund e imminente. Siegmund deve morire.

Inorridita, Briinnhilde raccoglie i frammenti della spada e corre via portando sul suo cavallo Sieglinde, priva di sensi. Furibondo, il dio la rimprovera per la sua disobbedienza e ordina la sua punizione: non sara piii la sua Valchiria prediletta. Perduta la propria divinita, sara bandita per sempre dalla sua vista e condannata a giacere indifesa sulla roccia, strettamente incatenata dai vincoli del sonno, preda del primo uomo che la trovera. A nulla valgono gli appelli di Briinnhilde alia clemenza - con la sua disobbedienza, in fondo non ha esaudito il vero desiderio del padre?

Se non intende revocare il suo decreto, almeno che circondi la montagna con un cerchio di fiamme; in tal modo solo il piii coraggioso mortale avra il coraggio di affrontarle. Mime ha trovato qui Sieglinde, sul punto di dare alia luce Siegfried. La donna e morta di parto e il Nibelungo ha allevato il bambino dicendogli di essere suo padre. Atto I Foresta 0 La caverna di un fabbro. Con questa, la sua vera spada, ritemprata, potra andare per il mondo e abbandonare Mime per sempre.

Gli urla di affrettarsi e poi 0 corre nella foresta, dove almeno riesce a trovare tra gli animali la compagnia piacevole che desidera. E venuto a chiedere ospitalita e offrire saggezza in cambio, dice, ma Mime, profondamente sospettoso, vuole solo sbarazzarsi di questo visitatore che non ha riconosciuto. In tono amichevole, Wotan insinua che puo dirgli qualcosa di utile e 0 propone un gioco di indovinelli. Scommette la testa che sapra rispondere a tre domande di Mime.

Per quanto riguarda la testa di Mime, prosegue sorridendo il Viandante, lui non ha intenzione di chiederla, ma la lascia in pegno a quest eroe senza paura. Secondo Compact Disc 0 II Viandante scompare proprio mentre 0 Siegfried ritorna e trova il nano accasciato dal terrore sotto Tincudine. Il giovane e esasperato perche la spada non e pronta; ma, come spiega Mime, solo chi non conosce la paura puo foggiarla nuovamente. Vedendolo cost impegnato, Mime si convince che, a dispetto dei suoi metodi poco ortodossi, ci riuscira, e mentre Siegfried adopera il martello, gli viene Tidea di offrirgli una pozione drogata come rinfresco dopo la lotta, in modo da poterlo uccidere con la sua stessa arma e ottenere Tanello e il tesoro.

Mentre Alberich si nasconde, 0 si leva il sole e Mime entra con Siegfried. Gli ammonimenti sui terribili poteri del drago non suscitano alcun timore in Siegfried e Mime si ritira nella foresta mentre 0 il giovane si sdraia per attendere il mostro. Terzo Compact Disc 0 Gradualmente, Siegfried comincia ad ascoltare mormorio della foresta e, in particolare, 0 il canto di un uccellino sui rami sopra la sua testa. Sembra che cerchi di dirgli qualcosa. Il giovane cerca di conversare con Tanimale tagliando una canna, ma produce un suono rozzo e poco convincente. Allora fa ricorso al proprio corno, e questo fa uscire il drago dal suo nascondiglio.

Siegfried lo sfida e, dopo una breve lotta, riesce ad immergergli nel cuore Notung. Adesso, improwisamente, comprende le voci della natura. Atto III Un luogo selvaggio ai piedi di una montagna rocciosa 0 Si inizia alle pendici selvagge e rocciose di una montagna. Erda si ritira, sprofondando nella terra. Siegfried la spezza.

Il fuoco copre la scena, lasciando il posto a nubi scure che si disperdono nella luce degli elementi per rivelare la cima della montagna dove Brunnhilde era stata deposta a dormire alia fine della Walkure. Siegfried si awicina, le toglie con esitazione la corazza e indietreggia con paura finalmente davanti alle sue forme, cosi diverse da tutte quelle che ha visto prima. Lei non risponde al suo richiamo, e quindi egli si china per svegliarla con un bacio sulle labbra. Mentre cala il sipario, i due si giurano eterno amore.

Nato in South Africa, il baritono basso Norman Bailey ha studiato a Vienna e durante la prima parte della sua carriera ha cantato in Austria e Germania. E uno dei principali cantanti di Wagner della sua generazione, collegato particolarmente con la parte del personaggio principale nel Fliegende Hollander e come Hans Sachs in Die Meistersinger von Niirnberg.

Il baritono inglese Derek Hammond-Stroud ha studiato con Elena Gerhardt e Gerhard Hiisch a Monaco e a Londra; la sua carriera lo ha portato sulle pedane del recital e sulle scene del teatro lirico. Sharp less, Tonio. Ha ricevuto numerose onorificenze, tra cui un OBE nel Ha fatto molte registrazioni, tra le quali, per Chandos, Peter Grimes sotto la direzione di Richard Hickox, che ha vinto un premio Grammy. Rita Hunter ha ricevuto numerose onorificenze oltre al CBE nel Nella sua carriera, il soprano australiano Maurine London e stata impegnata in opere, operette e commedie musicali.

Dal al fu organista e maestro del coro a St Alban the Martyr, Holborn, dove condusse le prime esecuzioni in Inghilterra delle composizioni corali di Bruckner, Stravinsky e Szymanowski, oltre che le prime composizioni di Britten. Immediatamente dopo si associo al Covent Garden, dove per venticinque anni successivi diresse un repertorio che andava da II trovatore a Troilus and Cressida.

Solo raramente ebbe la possibility di dirigere opere del compositore che piu ammirava, Richard Wagner. Il suo successo fu cost straordinario che ritorno alia compagnia per dirigere quella leggendaria produzione completa del Ring des Nibelungen, costruita tra il ed il e la prima data in inglese per molti anni. Reginald Goodall mori nel ad ottantotto anni. There are two natural entrances to the forest, the one to the right opening directly, and the other, broader one opening sideways, to the background. A rough chimney, also natural, passes through the roof of the cave.

Work till I drop! Mime throws the sword down on the anvil, places his arms akimbo, and gazes at the ground in thought. If I could forge those fragments, all my shame would change into joy! Fafner, the mighty dragon, lies there within these woods and protects with his monstrous bulk the Niblung gold, guarding it well. And one swords all that I need, and Notung only will serve, when Siegfried deals him the blow: and I cannot forge it, Notung, the sword! Wearisome labour! The strongest sword that ever I make will prove too weak for that one mighty deed! He has bridled a large bear with a bast rope, and in exuberant high spirits he sets it at Mime 0 Hoiho!

Come in! Bite him! Bite him, the lazy smith! Mime drops the sword in his fright, and runs behind the forge. Siegfried urges the bear to chase him about Mime Off with that beast! Why bring me a bear? Siegfried He came with me to teach you to hurry: Bruin, beg for the sword! Mime Hey! There lies your weapon, forged and finished today.

Siegfried Well, then today you are free! Off, Bruin! Siegfried sits down to recover from his laughter I wanted a better comrade than the one I leave at home; and so I called with my horn, set the forest glades resounding: Would I find what I longed for, a faithful friend? From the bushes came a bear, who growled as I played my tune; and I liked him better than you — though better still I shall find! A feeble pin! Call it a sword? Mime shrinks in terror 0 Well, there are the pieces, blundering boaster; I should have smashed it there on your brainpan! Now will the liar brag any longer, talking of giants, and boldness in battle, and deeds of daring, and fearless defence?

Yet will I handle what you have fashioned - a single blow destroys all your trash! If he were not too mean for my rage, I should sling in the fire the smith and his works — the aged doddering dwarf! My anger would then have an end! Mime has carefully kept out of his way Mime Again you rage like a fool, ungrateful, heartless boy! Must I once more remind you that you should be more grateful? And you should learn to obey me, who always showed you such love.

For you, all is prepared.


  • Music of the Sirens.
  • Remnant Street.
  • .
  • Cant Choose Who You Love.
  • The Audacity of a Vote!
  • Die dymnamische Welt der Ozeane: Nutzung, Probleme, Lösungen (German Edition).
  • Of Angels, Souls and Spirits.

And as you grew older I was your nurse; when you were sleepy I smoothed your bed. I made you nice toys and that shining horn, toiling away, trying to please: my clever counsels sharpened your wits; I tried to make you crafty and bright. Staying at home I slave and sweat, while you go wandering around.

I toil for your pleasure, think only of you, I wear myself out - a poor old dwarf! So deeply, Mime, I loathe you. Everything to me is dearer than you: birds in branches and fish in the brook — all are dear to me, far more than you. What is it then makes me return? Mime sits facing him, familiarly, a little way off My child, that shows quite clearly how dear to your heart I must be.

Siegfried laughing I cannot bear the sight of you - have you forgotten that? Mime shrinks back, and sits down again at the side, facing Siegfried That comes from your wild young heart, from the wildness you must tame. What the mother-birds are to fledglings, while in the nest they lie, long before they can flutter, such to you, dearest child, is wise and careful old Mime - such must Mime be! The birds were singing so sweetly in spring, their songs were loving and tender: and you replied, when I asked you why, that they were fathers and mothers. They chattered so fondly, and never apart; then building a nest, they brooded inside, and soon little fledglings were fluttering there; the parents cared for the brood.

And here in the woods the deer lay in pairs, and savage foxes and wolves, too: food was brought to the den by the father, the mother suckled the young ones. I learnt from them what love must be; I never disturbed them or stole their cubs. You must tell me, Mime, where your dear little wife is. Where is my mother, tell me! Mime crossly Why do you ask? For making a babe needs a mother too! One day in the shining stream I could see every tree and forest creature, sun and shadow, just as they are, reflected below in the brook. No fish had a toad for a father! Mime much vexed What an absurd and stupid idea!

Because you alone can inform me what father and mother are mine! What mother? Meaningless question! All kindness is wasted on you! If I had not taught you to teach me, I would not even know how to speak! Now out with it, rascally wretch! Who was my father and mother? Let go! O hard-hearted ungrateful child! Now hear, and learn why you hate me! What a stupid fool I have been! A child stirred in her body; sadly she gave it birth.

That birth was cruel and hard; I helped as best I could. Great was her pain! She died. But Siegfried, your were born. Mime To my charge she entrusted the child: I gladly cared for you. What love I lavished on you! What kindness and care you received! A whimpering babe, born in these woods.

Siegfried I think I have heard that before! But say: why am I called Siegfried? And Mime was kind to the tiny mite Mime Her name I never knew. Mime Her name I forget. No, wait! Siegfried Did my mother say what his name was? Mime But what proof can I show you? Look here, just a broken sword! Back to your work; show me your skill; employ all your craft!

Cheat me no more with worthless trash. These fragments alone serve for my sword! Today, I swear, hear me! I will have my sword; the weapon today shall be mine. Siegfried Through the wide world I shall wander, never more to return! I am free now, I can leave you, nothing binds me to you! As the fish swims through the waters, as the bird flies through the branches, so I shall fly, floating afar, like the wind through the wood wafting away! Stop there! Come back! And I sit here, my former cares joined by a new one.

Now what can I say? He is wearing a long dark-blue cloak, and uses his spear as a staff. On his head is a large hat with a broad round brim, which hangs over his missing eye. Wanderer 0 Hail there, worthy smith! This wayweary guest asks to rest awhile by your fire! Who has sought me here in the woods?

Who disturbs me in my retreat? Mime Then travel some more, live up to your name; let the Wanderer move on! Wanderer Good men ever give me welcome; gifts from many have I gained; for ill fate falls only on evil men. Mime fate haunts me here in my home; why do you want to increase it?

I have often taught men wisdom, often lightened heavy sorrows, eased their afflicted hearts. Loiterers cannot stay here. When they ask me, freely I answer: wisdom flows from my words. The Wanderer has advanced right up to the hearth. And my wits are good; I want no more. So, wise one, be on your way! My head is yours, it falls to your hand, if I, when you ask all you want, fail to redeem it aright. With an effort he recovers himself Your head pays me if you fail: take care, use cunning to save it! Three the questions that I shall ask! Wanderer Three times I must answer.

Black elves, those Niblungs; Black-Alberich once was their master and lord! To gain that treasure the brothers fought, and Fasolt fell then. In dragon shape Fafner now guards all the gold - One question still you have left. And now can you say, what lordly race dwells on cloud-hidden heights? Bargains and contracts, bonds and treaties, deep in that shaft he graved. And have I redeemed my head? Wanderer 0 What you needed to know you should have asked me, while I had wagered my head.

You refused greeting to your guest, and so I had to risk my head to gain some rest at your hearth. The law demands your head in turn, if you should fail to answer me well. So, Nibelung, sharpen your wits! But now I must try to be wise; Wanderer, ask what you will!

Perhaps good luck will help me; the dwarf still can save his head? The Walsungs must be that chosen race that Wotan cared for and loved so dearly, though he was cruel and harsh: Siegmund and Sieglind, children of Walse, that wild and desperate twin-born pair. So this time, Wanderer, have I saved my head? But though you guessed the first one right, my second may prove too hard. A wily Niblung cared for Siegfried, planned that he should kill Fafner, gain the ring for the Niblung, and make him lord of the world.

Wanderer laughing The wittiest and the wiliest Niblung! Tell me, you wily weapon-smith: Whose hand can make new those fragments? Notung, the sword - who will forge it? What can I say? What can I do? Accursed steel! Stubborn and hard, my hand cannot weld it; heat and hammer, all are in vain! As if demented, he throws his tools about, and gives way to total despair. The wisest of smiths fails at the task. Who can forge that sword if my hand fails?

How can I give you an answer? Wanderer has risen calmly from the hearth Thrice you asked me your questions, thrice I answered you right: but what you asked was meaningless; you gave no thought to your need, failed to ask what was required. Your wily head I can claim as my prize! Your wily head - guard it with care! I leave it forfeit to him who has never learnt to fear. He turns away smiling and disappears quickly into the forest. The air is aflame! What hisses and hums and roars so loud? It growls and it heaves, comes crashing this way! It breaks through the trees; where can I hide?

He leaps up in terror. The threatening monster opens its jaws; the dragon will catch me! With a shriek he collapses behind the anvil Siegfried breaks through the thicket and calls out, still off-stage, his movements evident from the snapping of the undergrowth 0 Hey there!

Say, have you finished? He enters the cave and pauses in surprise. Stolen away? Hey, hey! Mime, you coward! Where are you? Come out, I say! Are you alone? Siegfried laughing Under the anvil? Say, what work took you there? Were you sharpening my sword? Mime coming out much confused and disturbed The sword? The sword? How can I forge it? Siegfried violently Give me an answer! Want me to help you? Mime as before No man can help in my need.

Siegfried impatiently Trying to escape me? Still no reply? Mime gradually recovering himself a little I fear this youth who knows not fear! But wait: though I was eager to teach him, yet, fool, I forgot to teach him fear. Love was the main thing that I tried for; but alas, that lesson failed! So how can I teach him to fear? Siegfried seizes him Well, must I help you? What work has been done? Mime I thought of your good; I sank into brooding, thinking of weighty things to teach you.

Siegfried laughing You certainly sank - under the anvil: what weighty advice did you find? Oh, what use is the mightiest sword till you can fear as well? Siegfried brusquely Is it a skill, a craft I should learn? Then speak, and teach me what fear is! Mime 0 Have you not felt within the woods, as darkness fell in dusky glades, a dreadful whisper, hum and hiss, savage, growling sounds draw near? Dazzling flashes wildly flicker; howling, roaring assail your ears. Have you not felt mysterious horrors that threaten to harm you?

Shivering and shaking, quivering and quaking, while your heart trembles and faints, wildly hammers and leaps? Till you have felt these things then fear to you is unknown. Siegfried though fully Wonderful feelings those must be! Yet my heart firmly beats in my breast. The shivering and shaking, the glowing and sinking, burning and fainting, trembling and quaking: I am yearning to feel them. When may I taste these joys? Can I learn them Mime, from you? How can a coward instruct me?

Mime Easily learnt! The way I know well: brooding brought it to mind. I know where a dragon dwells, who lives and feeds on men. Siegfried And where is his den? Siegfried Is that not near to the world? Siegfried Then lead me on to your Fafner. Fear he can teach me, then forth to the world! Now quick! Forge me the sword! In the world I have to wield it.

Mime The sword? Ah no! Siegfried On with your forging! Show me your skill! Mime Accursed steel! My skill is too weak for the task. No dwarf can forge it or master the magic spell.